Una riflessione sul Covid-19

Così, riflettendo… su questo virus si è detto di tutto ed il contrario di tutto.
Chi sostiene che sia un evento naturale, chi sostiene che possa essere un esperimento sfuggito al controllo, altri che si tratti di “prove tecniche” di guerra “batteriologica”…
Qualunque sia l’origine di questa “cosa” stiamo vedendo che questa “cosa”, non più grande di qualche decina di nanometri, con una struttura genetica minimale, primitiva ed instabile, sta mettendo in ginocchio tutta la complessa organizzazione umana. La complessa organizzazione di noi, specie dominante, appartenente al gradino più alto dell’evoluzione.
Pensiamoci: qualcosa che è infinitamente più piccolo e “primitivo” di noi, che non ha alcuna forma di “intelligenza” e, se vogliamo, nemmeno di vera e propria “vita” (per riprodursi deve usare le cellule di qualcun altro), sta distruggendo in pochi mesi tutte le nostre certezze, la nostra economia, i nostri rapporti umani.
Ne usciremo ? Sicuramente, l’umanità nel suo insieme ne uscirà. In fondo non è letale per la stragrande maggioranza di noi. Questo ci dicono i numeri.
Ma COME ne usciremo ? Saremo ancora quelli di prima ? O saremo più insicuri, forse più attenti a ciò che abbiamo e che, ora, temiamo di perdere ? O abbiamo, anche solo per un momento, provato a “decidere” (dentro di noi, intendo) chi potrebbe essere “sacrificabile” ?
Non so, magari i “vecchi”, i nostri genitori anziani, i nonni… I deboli, gli immunodepressi… Riflettiamo. E guardiamoci attorno. Qualcosa è cambiato. E non è un cambiamento superficiale.
Una cosa è certa, questa minuscola entità biochimica ci sta insegnando che la natura non si può controllare. Che è solo una illusione. Che basta qualche migliaio di basi azotate a mettere a dura prova tutta la nostra tecnologia. Forse su questo dovrebbe anche riflettere chi pensa di usare la natura a scopi bellici. E a farci apprezzare quello che abbiamo.

La navigazione su questo sito implica l'accettazione dell'uso di cookies. Il presente sito non prevede l'inserimento di dati personali né effettua alcuna profilazione dell'utente, utilizza esclusivamente cookies tecnici indispensabili alla navigazione. Per maggiori informazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi